, 8 Marzo 2013 - 01:17
2 Commenti

Progetto Reti: si punta al coinvolgimento dei comuni e della rete scolastica regionale

Il primo passo di ogni forma di cooperazione sta sempre nel confronto. E stavolta, nel corso della prima riunione plenaria del Progetto Reti, organizzata a Cagliari negli spazi del quartier generale dell'A.se.Con, il principio del confronto ha dato vita al primo scambio di idee e impostazioni operative sullo svolgimento del percorso programmatico che attende la rete sarda della cooperazione internazionale. Coordinato dal responsabile dell'area progetti A.se.Con, Roberto Copparoni, e dalla Presidente A.se.Con, Roberta Manca, l'incontro ha visto partecipi i diversi rappresentanti delle associazioni coinvolte nel progetto, comprese le istituzioni, per le quali erano presenti, la dott.ssa Elisabetta Atzeni per la Provincia di Cagliari, e il dott. Marco Sechi per la Regione Sardegna.
E' stato un briefing teso a modellare alcuni dettagli conoscitivi del progetto e a disegnare un primo assetto contenutistico degli incontri che caratterizzeranno i 15 mesi di attività. Per molti aspetti è stata anche un ulteriore occasione di conoscenza delle varie realtà associative protagoniste del percorso: in modo particolare, si evidenzia la presentazione dei rappresentanti dell'Associazione Africa Onlus.
Da parte di tutti è emersa dunque una prima indicazione generica sulla forma da assegnare agli incontri dei prossimi mesi: ognuno, infatti, dovrà esprimere nei prossimi giorni una propria proposta tematica da condividere via mail con la rete e definire ufficialmente in sede del prossimo incontro.
Centrale, inoltre, il ruolo di riferimento assegnato all'Università, nell'intento soprattutto di coinvolgere una fascia ampia di studenti, come destinatari del progetto, non solo dunque docenti. Si sono espressi in questa direzione sia la Presidente della Coopi Sardegna, Tiziana Mori, sia Michele Carboni, di Africa Onlus, entrambi aperti alla possibilità di un pieno coinvolgimento dei rispettivi ambiti accademici di appartenenza.
Da parte della Regione, invece, è stata avanzata la proposta di unire, e dunque sostenere, alcuni incontri relativi al Progetto Reti con altri appuntamenti, sempre inerenti al tema della cooperazione, già fissati nel calendario della Regione. Mentre sul versante della Provincia di Cagliari, si segnala la piena disponibilità di spazi logistici per l'organizzazione degli incontri e in più l'inserimento del ruolo della mediazione culturale come tema centrale nella realizzazione del progetto, rispetto al quale, la Provincia, ha diverse competenze in merito.
Il gruppo, infine, ha concordato sulla proposta di diffondere il coinvolgimento delle iniziative legate al progetto a tutti i comuni dell'Isola e alla rete scolastica regionale. Una partecipazione capillare che verrà messa in rete nel corso delle prossime settimane, dopo le quali, definito il calendario ufficiale degli incontri, le rispettive tematiche abbinate e i corrispondenti relatori, si partirà definitivamente.
 

Indietro

Messaggi

2
levitra pills enjoy [url=http://levitragtr.com]levitra 20 mg[/url] does levitra work on first try levitra 20 mg - levitra 20mg pills legend 80mg levitra effect
Scritto da: SzottWab (, 5 Ottobre 2018 - 14:49)
1
viagra v viagra review [url=http://viagrawithouta-doctorprescription.net]viagra without a doctor prescription[/url] buy viagra in goa viagra without a doctor prescription - viagra interaction with nsaid's alcohol and ed
Scritto da: AlfmedVef (Domenica, 31 Gennaio 2016 - 00:46)

Inserisci il tuo messaggio

Argomenti